La nostra unica salvezza

Uno degli effetti collaterali del covid è che ci sta mettendo gli uni contro gli altri: partite iva contro dipendenti, nord contro sud, giovani contro anziani. Il virus sta disintegrando la società, si insinua dentro crepe che esistono da sempre, alligna nei conflitti sociali irrisolti e li fa detonare alla massima potenza.

Abbiamo il dovere di resistere e restare uniti, perché il nemico è uno, è comune e trae grande vantaggio dalle invidie, dalle ripicche, dalle nostre infinite discussioni.

Anche per questo motivo il Governo deve provvedere urgentemente a mettere in sicurezza i redditi a rischio, deve aiutare i commercianti, i ristoratori, i lavoratori dello spettacolo e le famiglie in difficoltà.

Roma 28.10.2020

Non vedremo la fine della guerra se non riusciamo più a pronunciare la parola “noi”.

Photo: K. Delvecchio

Autore: Guido Saraceni

Professore di Filosofia del Diritto e di Informatica Giuridica, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Teramo - In viaggio.

1 commento su “La nostra unica salvezza”

  1. Non sono un negazionista ne tantomeno porto odio nei confronti del team governativo. Ma domande nascono spontanee: dopo il primo blocco che ci ha costretti in casa per oltre 60 giorni dove sono quelle promesse di messa in sicurezza del Paese. E soprattutto dove sono le promesse di completare il quadro sanitario con ampliamento di strutture e rafforzamento di operatori sanitari?? Per quanto sembra che anche gli attuali politici (come tutti coloro che hanno attraversato il bel paese dagli anni 90in poi) navigano a braccio senza avere nessuna idea concreta di cosa fare e soprattutto riempiono di chiacchiere. E per quanto ne so: le chiacchiere stanno a zero

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...